Tour ovest dell’Iran – Ottobre 2018

Un gruppo di 8 turisti olandesi, insieme alla loro guida, un docente universitario, è venuto in Iran nell’ottobre 2018 in un tour non classico dell’Iran occidentale. Questo tour ha escluso le principali città turistiche che i viaggiatori di solito visitano durante il loro viaggio in Iran. Invece, il tour offre l’opportunità al gruppo di esplorare le meraviglie uniche dell’ovest. Dopo aver visitato Teheran, la città di arrivo, e aver scoperto la storia e la cultura dell’Iran visitando i musei, il gruppo si è diretto a Qazvin, una volta capitale della dinastia Safavid, e ha visitato i monumenti risalenti a quel periodo. Zanjan era la prossima destinazione. Lì, il gruppo ha avuto l’opportunità di visitare Gonbad-e-Soltanieh, un patrimonio mondiale dell’UNESCO, oltre ad alcuni altri posti. Successivamente, il gruppo è stato trasferito a Tabriz e ha acquisito familiarità con la calda ospitalità e la ricca cultura azere. La prossima città da visitare era Maraqeh, ma c’era anche una breve escursione lungo il percorso a Kandovan, il villaggio noto per le case costruite nel cuore di rocce. La piccola città di Maraqeh ha un famoso osservatorio e alcune tombe e templi da visitare. Dopo un picnic sulla strada, il gruppo è andato a Takht-e-Soleyman, un altro patrimonio mondiale dell’UNESCO e ha dormito per una notte a Sanandaj. Successivamente, era tempo di visitare Kermanshah con 2 importanti siti patrimonio mondiale dell’UNESCO, iscrizione Bisotun e rilievi rocciosi di Tagh-e-Bostan. Dopo, è il turno di Hamadan, la città di Avicenna, scienziato conosciuto iraniano, e Baba Taher, famosa poesia. Il tour è terminato dopo aver visitato la tomba dell’Imam Khomeini sulla strada per l’aeroporto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

10 + fourteen =

Powered and Designed by Iranian Glory© copyright 2018 by Iranian Glory.